jauge essence bateau

Come funziona un indicatore di carburante?

Come tutti sappiamo, un serbatoio di carburante, indipendentemente dal suo modello, è solitamente dotato di uno degli elementi più essenziali per misurare la sua capacità. Quello che la maggior parte delle persone non sa è come funziona, specialmente quando si tratta di un indicatore di carburante per barche.

Un elemento essenziale

Progettato per conservare il carburante necessario per far funzionare il motore, il serbatoio stesso è un accessorio essenziale per una barca a motore. Tuttavia, la sua utilità non può essere perfetta in assenza di unindicatore di carburante per barche . Questa parte è una garanzia di comfort e tranquillità per il marinaio. Aiuta anche ad evitare spiacevoli sorprese in caso di esaurimento del carburante.

E non è per crederci, dato che questo accessorio inserito all’interno del serbatoio serve a tenere d’occhio il livello del carburante senza fare errori. Un indicatore, di solito montato sul cruscotto, rende più facile controllare il livello del carburante.

A volte questo misuratore è anche attaccato direttamente al serbatoio o all’infermiera della barca che è progettato per aumentare la capacità del serbatoio principale. Questo è per permetterti di aggiungere qualche miglio nautico in più alle tue distanze di viaggio. È importante guardare attentamente la qualità e l’affidabilità di questo indicatore per evitare che la tua barca non funzioni bene in mezzo all’acqua.

Come funziona?

All’interno del serbatoio c’è un indicatore del carburante della barca che ti permette di monitorare il livello del carburante. Da questo punto di vista, può sembrare facile da usare, ma per capirlo meglio, dobbiamo guardare i componenti che compongono questo accessorio:

  • Un sensore comunemente conosciuto come galleggiante o unità di rilevamento;
  • Un indicatore installato sul cruscotto.

In termini pratici, il galleggiante è progettato per salire o scendere in base al volume di carburante nel serbatoio. Ma sarebbe difficile per te vedere questo senza l’aiuto dell’indicatore sul cruscotto, che è ovviamente collegato a questo sensore, attraverso un sistema elettronico. Devi sapere che il processo si svolge in due fasi:

  • Un sistema elettrico attiva il percorso della corrente in una bobina che circonda un nucleo di ferro per creare un campo magnetico capace di trasformare il nucleo in un elettromagnete;
  • Le variazioni del campo magnetico causeranno poi un cambiamento nella posizione dell’ago o del display digitale sul cruscotto.

In questo modo, non devi preoccuparti della quantità di carburante ancora disponibile. Dopo tutto, puoi sempre contare su una spia luminosa che lampeggia se sei troppo impegnato in mare. Da questa luce puoi essere avvisato della mancanza di carburante nel serbatoio della tua barca.

Articolo creato 108

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto