ancre flottante

Quale ancora per la pesca in kayak?

Che si tratti di un’ancora galleggiante o di un’ancora di fissaggio, questa attrezzatura è di fondamentale importanza per la pesca in kayak. È l’accessorio che mantiene il vaso nella giusta posizione. Ecco perché è di grande importanza sceglierlo bene.

Tipi di ancore ideali per la pesca in kayak

Un’ancora per la pesca in kayak non viene scelta a caso. È l’assicurazione che questa attrezzatura può soddisfare perfettamente le tue esigenze. ci sono due tipi di ancore che possono essere utilizzate per una corretta pesca in kayak.

In primo luogo, hai l’ancora galleggiante, che è caratterizzata dalla sua forma di paracadute o parapendio. Come il nome implica chiaramente, questo tipo galleggia sul fondo del mare. Il suo scopo non è quello di fermare la barca, ma di frenare il kayak. Una volta in acqua, questo accessorio inizia a gonfiarsi per tenere la barca in una certa posizione. L’ancora galleggiante funziona grazie al vento e alla corrente. Ecco perché è necessario conoscere bene la zona di pesca prima di andarci.

Oltre all’ancora galleggiante, l’ancora da legare può essere utilizzata anche durante la pesca in kayak. Conosciuta anche come ancora da barca, il principio dell’ancora da barca è quello di fermare immediatamente l’avanzamento del kayak. Ci sono molti tipi diversi di ancore. L’ancora a rampino è adatta per ancorare completamente un kayak. Questo tipo è molto leggero, il che lo rende adatto a piccole imbarcazioni.

Criteri da prendere in considerazione quando si sceglie un’ancora per la pesca in kayak

Come puoi vedere, l’ancora ideale per una buona pesca in kayak non è scelta in alcun modo. Ci sono molti parametri da considerare quando si sceglie un’ancora.

Il peso dell’ancora

Il primo parametro da considerare è il peso dell’ancora. Questo dovrebbe essere considerato in relazione al peso della barca. Per un kayak grande e pesante, evita le ancore leggere perché sono facilmente trasportate dalla barca. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, un’ancora da 1 kg può essere sufficiente per mantenere un kayak nel posto giusto. Per una barca più lunga di 4 metri, un’ancora da 3,5 kg sarà sufficiente. In tutti i casi, il consiglio di un professionista del settore può essere utile.

L’area da pescare

Oltre al peso, è anche importante considerare la zona e il tipo di pesca da fare. Se il fondale è roccioso o coperto di alghe, dovresti scegliere un’ancora da mare a pinza. Questo tipo di ancora è ovviamente in grado di attaccarsi a questi fondi. Per una zona calma, un’ancora galleggiante è ciò di cui hai bisogno.

Il marchio

Per garantire le prestazioni dell’ancora di cui hai bisogno per la tua pesca in kayak, è consigliabile scegliere una marca affidabile. Questa è una garanzia della buona qualità della tua attrezzatura. Non esitare a fare la tua ricerca sull’affidabilità del marchio.

Articolo creato 108

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto